1. Optare per un make-up che non ti rispecchi

Il giorno del tuo matrimonio sarai luminosa, raggiante e bellissima, ma sarai sempre te stessa! Affidati a un truccatore che sappia consigliarti come apparire meravigliosa senza essere diversa.

2. Truccarti da sola

Arriverai al grande giorno emozionatissima e questo potrebbe incidere negativamente sulla tua abilità nel truccarti. Per una volta sarà meglio mettere da parte l’idea di truccarti da sola. Rilassarsi e lasciare che un truccatore professionista se ne occupi al posto tuo sarà la scelta migliore.

3. Lasciare che la mamma si trucchi da sola!

Tua mamma sarà quasi più emozionata di te! Non importa quanto sia brava di solito a truccarsi, quel giorno la soluzione migliore sarà affidare anche lei a un professionista. Anche se pensa di non averne bisogno, alla fine ne sarà sicuramente molto felice.

4. Scegliere un trucco eccessivo

Sicuramente il giorno del tuo matrimonio è un giorno speciale, ma quella di trasformarti completamente non è mai una buona scelta. Non è vero che più sei truccata, più sei bella! L’ideale è scegliere un make-up che ti rispecchi.

5. Scegliere un trucco troppo minimale

Lo stesso ragionamento vale per la scelta opposta: truccarsi troppo poco. Ti saranno fatte tante foto, un po’ di make-up è necessario! Se sei un tipo sportivo e non sei abituata a truccarti, la scelta migliore potrebbe essere quella di un trucco dall’effetto nude, che c’è ma non si vede.

6. Usare una luce artificiale per truccarsi

Questa è una regola importante, da seguire in ogni occasione: perché il trucco venga bene è necessario posizionarsi davanti a una finestra, con il viso rivolto verso la luce. In caso di eccessiva luce puoi tirare la tenda, purché sia bianca! Infatti una tenda colorata creerebbe riflessi di luci particolari che distorcerebbero la tua percezione dei colori, influenzando la scelta in modo errato. Se non hai una fonte disponibile di luce naturale, la migliore alternativa è posizionare una lampada di fronte a te e puntarla direttamente sul viso.

7. Utilizzare cosmetici non waterproof

Il tuo make-up dovrà durare tutto il giorno, resistere al tempo, al caldo e alle lacrime. Quindi usa cosmetici waterproof e a lunga tenuta!

8. Prima l’acconciatura o il make-up?

Dipende da quale pettinatura desideri! Non c’è un ordine prestabilito, si decide in base al tipo di preparazione che hai scelto. Alcuni tipi di acconciatura richiedono molto tempo, quindi sarà opportuno iniziare ad occuparsi prima dei capelli, poi passare al trucco, poi terminare la pettinatura, facendo particolare attenzione a non intaccare il make-up e a non spruzzare la lacca sul viso, perché formerebbe una patina lucida. Un tipico esempio di pettinatura che richiede questo procedimento è quella con i boccoli.

9. Esagerare con il correttore

Come sempre, è meglio rifiutare gli eccessi! La giusta dose di correttore o fondotinta sarà sufficiente a coprire le eventuali imperfezioni; esagerare produrrà uno sgradevole effetto esagerato e non migliorerà l’effetto.

10. Usare brillantini

Con la luce dei flash i brillantini si trasformano in puntini bianchi, quindi se hai intenzione di fare un servizio fotografico è meglio evitarli; sono invece da preferire gli illuminanti stick o in polvere. Per quanto riguarda gli ombretti, vanno bene quelli opachi e anche quelli shine, ovviamente che non contengono brillantini.

11. Esagerare con la cipria

La cipria va utilizzata molto poco, soprattutto se la tua pelle è tendenzialmente secca o non giovanissima; l’ideale è applicarne quel poco che basta a rendere opaco il fondotinta, perché esagerare darebbe al tuo viso un aspetto screpolato.

12. Optare per labbra scure

Il rossetto troppo scuro stona con l’abito bianco. Se non vuoi rinunciare al colore, orientati sulle tonalità del rosso o del color ciliegia