Trucco Sposa e Acconciature, Make up artist e Hair stylist per le spose

trucco sposa gli errori da non fare

Trucco sposa: gli errori da non fare

Il giorno delle nozze si avvicina, non hai contattato nessun make-up artist e hai deciso di provvedere tu stessa al trucco e parrucco per il tuo matrimonio. Non sai da dove iniziare? Ti consigliamo di leggere i nostri articoli con relative guide e tutorial per realizzare un trucco sposa a regola d’arte nella sezione apposita. Oggi, invece, ci concentriamo su cosa non fare, ovvero gli errori da non commettere se decidete di truccarvi da sole in occasione del giorno del sì. Ovviamente, il primo suggerimento resta sempre quello di affidarsi ad un make up artist professionista, ma se ti senti sicura e preferisci provvedere tu stessa, allora leggi bene questo articolo, perché ti sarà d’aiuto. Buona lettura.

Trucco sposa gli errori da non fare

Il segreto del trucco sposa perfetto? Provare e riprovare

Il trucco del matrimonio non è uno qualsiasi, adatto ad occasione. E’ un concetto che va ben oltre il semplice make-up quotidiano e deve essere studiato nei dettagli: sarà una giornata intensa e ricca di emozioni, questo è appurato. Inoltre, sarai sotto gli occhi degli ospiti, della tua dolce metà nonché il soggetto preferito del fotografo. Non vorrai di certo sfigurare, vero? Spesso si da per scontato il trucco sposa, limitandosi a riprodurlo solo pochi giorni prima o addirittura ci si riduce all’improvvisazione, lasciandosi ispirare dall’aria dell’ultimo momento. Niente di più sbagliato, cara sposa. Se hai scelto di essere tu l’artefice del tuo make up sposa, allora devi darti da fare: provare e riprovare. E’ questo il giusto iter del trucco sposa impeccabile, non a caso gli esperti fanno sempre numerose prove make up e diversi tentativi, prima di capire quello che meglio si intona al tuo abito, acconciatura da sposa e ad altri dettagli, ma soprattutto per testarne la durata sulla tua pelle. Il trucco sposa colato, non piace a nessuno e non ti farà sentire a tuo agio: pensa a come sarebbe brutto se un giorno dovessi aprire l’album dei ricordi e trovarti di fronte l’amara verità, ossia una riga di matita sbavata o un trucco inesistente che rende il volto spento? Un consiglio: quando fai la prova del tuo trucco, indossa dei capi che più si avvicinano al tuo abito, dai colori chiari o bianco tinta unita e con un modello fac-simile. Ah, ricorda: il discorso è valido anche se a truccarti è la tua amica. Niente deve essere lasciato al caso.

trucco sposa gli errori da non fare

Crea uno stile di make up che sia tutto tuo: non copiare il trucco delle altre spose

Il nostro team diffida dalla riproduzione di un’idea: il nostro team crea. Non ci sarà mai una sposa uguale ad un’altra, ognuna avrà il suo stile, che rispecchia la sua personalità. Infatti le nostre spose si sentono sicure di loro stesse e totalmente a proprio agio, ed è questo che le fa apparire ancora più belle. Emanano una luce naturale, più forte di qualsiasi ansia ed emozione. Questo è il secondo suggerimento che ti do: non guardare foto di altre spose e non tentare di copiare il loro make-up. Ciò che sta bene agli altri, non è detto che sia perfetto per te. Il trucco deve calzare a pennello, proprio come l’abito. Sicuramente puoi farti un’idea sulle tendenze, ma poi la tua musa ispiratrice, dovrai essere tu. Questo è il segreto.

trucco sposa gli errori da non fare

Il giusto make-up sposa è quello che ti fa sentire a tuo agio

Hai presente il detto: non c’è felicità senza rischio? Ecco, dimenticalo. In ambito matrimonio, i rischi non sono concessi, non portano mai a nulla di buono, fidati. In questo caso è meglio rimanere nella propria comfort zone e portare sulla scena i cavalli di battaglia personali. Non addentrarti in imprese difficili per tentare di stupire gli ospiti con le tendenze più in voga dell’ultimo momento. Non realizzare un halo make up, che è sensazionale, solo se perfetto e privo di qualsiasi difetto. Se nella vita di tutti i giorni sei abilissima nel creare un trucco chiaro, effetto nude e sei abituata a vederti acqua e sapone, non osare e replica la tua mossa vincente.

trucco sposa gli errori da non fare

La base del trucco sposa deve essere impeccabile

L’abbiamo ripetuto infinite volte: il trucco senza errori parte sempre dalla base perfetta. Spesso si da per scontata la pelle del viso, l’omogeneità dell’incarnato, concentrandosi solo sugli occhi e l’ombretto. E’ sbagliato. Il volto della sposa deve essere fresco e naturale, non può presentare rossori, macchie o peggio ancora difetti cutanei. La conseguenza è un trucco completamente rovinato e un aspetto pallido. Cura la tua pelle, dai importanza alla base e scegli con attenzione il colore del tuo fondotinta. Se ti sposi d’inverno, come avrai letto nella nostra guida (link interno) prendilo di un mezzotono più chiaro, poiché la luce non è per niente dinamica e dovrai essere tu a ricrearla. Un accorgimento per non sbagliare: prova il colore sia in presenza della luce naturale, che di quella artificiale. In aggiunta, ti suggerisco di preparare la pelle nei giorni che precedono le nozze: nessun trattamento eccessivo, sarà necessaria solo qualche maschera idratante.

il trucco sposa

Il ritocco del trucco sposa durante la giornata

Cara sposa, è vero che il make-up da sposa deve essere creato  e studiato appositamente per resistere, ma niente è sicuro, specie in occasione di una giornata così intensa. In fondo, lo sai, basta molto poco a rovinare il trucco e non c’è mascara waterproof che tenga. Se non vuoi avere problemi e vivere la giornata più bella della tua vita con questo inutile pensiero, allora non correre il rischio e parti prevenuta. Come fare? Prepara una piccola beauty box d’emergenza e poni all’interno un kit ritocco: rossetto, correttore, cipria stop shine e salviettine assorbi sebo, che non possono mai mancare. E se non hai voglia di portarti la borsetta, conta sull’aiuto della tua amica del cuore.

Scrivi le tue richieste su Whatsupp

oppure se vuoi un consiglio ...

Articolo di Martina Marraro relativo agli errori da non commettere quando si realizza il trucco da sposa, in collaborazione dell’esperta make-up artist Veronique Viganotti. Fonte immagini: adobe stock

Trucco sposa: i 12 errori da non fare

1. Optare per un make-up che non ti rispecchi

Il giorno del tuo matrimonio sarai luminosa, raggiante e bellissima, ma sarai sempre te stessa! Affidati a un truccatore che sappia consigliarti come apparire meravigliosa senza essere diversa.

2. Truccarti da sola

Arriverai al grande giorno emozionatissima e questo potrebbe incidere negativamente sulla tua abilità nel truccarti. Per una volta sarà meglio mettere da parte l’idea di truccarti da sola. Rilassarsi e lasciare che un truccatore professionista se ne occupi al posto tuo sarà la scelta migliore.

3. Lasciare che la mamma si trucchi da sola!

Tua mamma sarà quasi più emozionata di te! Non importa quanto sia brava di solito a truccarsi, quel giorno la soluzione migliore sarà affidare anche lei a un professionista. Anche se pensa di non averne bisogno, alla fine ne sarà sicuramente molto felice.

4. Scegliere un trucco eccessivo

Sicuramente il giorno del tuo matrimonio è un giorno speciale, ma quella di trasformarti completamente non è mai una buona scelta. Non è vero che più sei truccata, più sei bella! L’ideale è scegliere un make-up che ti rispecchi.

5. Scegliere un trucco troppo minimale

Lo stesso ragionamento vale per la scelta opposta: truccarsi troppo poco. Ti saranno fatte tante foto, un po’ di make-up è necessario! Se sei un tipo sportivo e non sei abituata a truccarti, la scelta migliore potrebbe essere quella di un trucco dall’effetto nude, che c’è ma non si vede.

6. Usare una luce artificiale per truccarsi

Questa è una regola importante, da seguire in ogni occasione: perché il trucco venga bene è necessario posizionarsi davanti a una finestra, con il viso rivolto verso la luce. In caso di eccessiva luce puoi tirare la tenda, purché sia bianca! Infatti una tenda colorata creerebbe riflessi di luci particolari che distorcerebbero la tua percezione dei colori, influenzando la scelta in modo errato. Se non hai una fonte disponibile di luce naturale, la migliore alternativa è posizionare una lampada di fronte a te e puntarla direttamente sul viso.

7. Utilizzare cosmetici non waterproof

Il tuo make-up dovrà durare tutto il giorno, resistere al tempo, al caldo e alle lacrime. Quindi usa cosmetici waterproof e a lunga tenuta!

8. Prima l’acconciatura o il make-up?

Dipende da quale pettinatura desideri! Non c’è un ordine prestabilito, si decide in base al tipo di preparazione che hai scelto. Alcuni tipi di acconciatura richiedono molto tempo, quindi sarà opportuno iniziare ad occuparsi prima dei capelli, poi passare al trucco, poi terminare la pettinatura, facendo particolare attenzione a non intaccare il make-up e a non spruzzare la lacca sul viso, perché formerebbe una patina lucida. Un tipico esempio di pettinatura che richiede questo procedimento è quella con i boccoli.

9. Esagerare con il correttore

Come sempre, è meglio rifiutare gli eccessi! La giusta dose di correttore o fondotinta sarà sufficiente a coprire le eventuali imperfezioni; esagerare produrrà uno sgradevole effetto esagerato e non migliorerà l’effetto.

10. Usare brillantini

Con la luce dei flash i brillantini si trasformano in puntini bianchi, quindi se hai intenzione di fare un servizio fotografico è meglio evitarli; sono invece da preferire gli illuminanti stick o in polvere. Per quanto riguarda gli ombretti, vanno bene quelli opachi e anche quelli shine, ovviamente che non contengono brillantini.

11. Esagerare con la cipria

La cipria va utilizzata molto poco, soprattutto se la tua pelle è tendenzialmente secca o non giovanissima; l’ideale è applicarne quel poco che basta a rendere opaco il fondotinta, perché esagerare darebbe al tuo viso un aspetto screpolato.

12. Optare per labbra scure

Il rossetto troppo scuro stona con l’abito bianco. Se non vuoi rinunciare al colore, orientati sulle tonalità del rosso o del color ciliegia

I prodotti in grado di dare valore al viso di una sposa sono moltissimi, questo elenco riporta i più comuni e i più importanti per la corretta riuscita del make-up. Partiamo dalla base per arrivare al tocco finale: Primer: come si evince dal nome, questo prodotto è il primo da applicare, sotto fondotinta e correttore. Esistono primer in crema, in polvere libera o in polvere compatta. Di solito la composizione di questo prodotto è a base siliconica, quindi è meglio non utilizzarlo quotidianamente, ma è molto indicato per le occasioni speciali. Correttori: lo scopo del correttore è quello di correggere le macchie della pelle e le piccole imperfezioni sul viso. Esistono correttori illuminanti, altamente coprenti e a lunga tenuta. Fondotinta: serve a rendere l’incarnato del volto uniforme, in modo che risulti luminoso e vellutato. In commercio si trovano oggi anche particolari tipi di fondotinta, come i fondotinta intelligenti, che cambiano pigmentazione a seconda del calore della pelle o i fondotinta rigeneranti, che contengono sostanze in grado di proteggere la pelle del viso da agenti esterni dannosi e raggi UVA, o ancora i fondotina ad altissima coprenza e altissima tenuta. Ciprie: l’utilità principale è quella di fissare i prodotti in crema, principalmente correttori e fondotinta. Le ciprie aderiscono alla pelle con un film ultra sottile, in modo da uniformare l’incarnato senza appesantirlo. Un’ottima soluzione per le spose è quella di utilizzare una cipria trasparente che fissi senza dare colore. Consiglio: “Crystal care” di Madina o “Prep + prime” di Mac. Si trovano compatte o in polvere libera. Ombretti: ne esistono di diversi tipi. Ombretti mat: sono opachi e di solito molto coprenti; il fatto di avere un’ottima scrivenza e garantire una lunga tenuta li rende perfetti per le spose. Ombretti perlati: donano allo sguardo magici riflessi brillanti. Esistono poi gli ombretti metallizzati e brillantinati, che però non sono consigliati per le spose. Eye-liner: generalmente è nero, si trova anche colorato, ma io lo sconsiglio. Esistono eye-liner liquidi con l’applicatore a pennellino, eye-liner in gel, anch’essi da applicare con il pennellino, oppure eye-liner a penna, che garantiscono sottigliezza e precisione. Esistono formule a lunga tenuta e waterproof. Asciuga molto rapidamente e senza sbavature, inoltre è perfetto per le spose perché essendo resistente all'acqua sopporta bene le lacrime. Per chi sa usare il pennello consiglio “Black Track” di Mac, che ha una tenuta estrema. Matite: si possono utilizzare in alternativa all’eye-liner per disegnare una linea definita; infatti esistono oggi formule innovative che consentono un tratto preciso, no-transfer e a lunga tenuta. Le matite a texture morbida invece si possono applicare sia all’esterno che all’interno dell’occhio e sono molto indicate per creare giochi di sfumature grazie al tratto morbido e scorrevole. Rossetti: possono essere fluidi, da applicare con il pennellino, o classici; colore può essere mat, se è opaco, o shine, se è lucido. Indipendentemente dal tipo di categoria, si possono trovare rossetti ad altissima tenuta, che durano fino alle 24 ore. Esistono oggi anche rossetti chiamati lacca o tinta per labbra e hanno la caratteristica di avere l’aspetto di un gloss, ma una tenuta di moltissime ore. Dovrete comunque prestare attenzione al fatto che se mangiate un alimento oleoso il colore tenderà a sbiadire in ogni caso. I rossetti cremosi, che hanno una tenuta inferiore, hanno però il pregio di non seccare e mantenere la morbidezza delle labbra. Lucidalabbra: ha la stessa intensità del rossetto, ma con un effetto riflettente; come dice il nome stesso, dona luminosità. Anche i lucidalabbra possono avere una tenuta molto alta. Per le spose è consigliabile un gloss trasparente oppure lievemente colorato con tonalità naturali. Ciglia finte: intensificano e danno profondità allo sguardo. Avrai uno sguardo da cerbiatta! Se vuoi un effetto naturale ti consiglio quelle a ciuffetti. Di solito il kit che si acquista contiene anche la colla per applicarle. Cosa portare sempre con te: Non devi mai dimenticare ciò che può servirti per rapidi ritocchi nel corso della giornata, ovvero rossetto e cipria fissativa! L’ideale sarebbe una cipria trasparente per sistemare eventuali zone lucide, come fronte, naso e mento.