Trucco Sposa e Acconciature, Team di Make up artist e Hair stylist per le spose

smokey eyes per la sposa

Lo smokey eyes per la sposa

Make up marcato da sposa: certo che puoi usarlo se ti piace!

Chi l’ha detto che una sposa non possa osare con il make-up il giorno del suo matrimonio? Si dice che le spose debbano essere acqua e sapone, con poco trucco o al massimo un nude look, ma siamo davvero sicure che esista un regola generale? Abbiamo pubblicato alcuni articoli relativi al make up da sposa e la regola base è: si sempre te stessa. Si,  Dovrai essere tu la tua ispirazione. Se sei abituata a vederti acqua e sapone, con un look molto semplice, allora sicuramente il trucco naturake sarà la scelta corretta, ma se ti piace truccarti e ami i giochi di colore e le sfumature, allora perché non osare un po’ di più, magari con uno smokey eyes, rimanendo sempre nei limiti di un look sobrio e raffinato? Oggi ti daremo dei consigli su come realizzare un make-up più marcato, ma adatto ad una sposa.

Valorizzare lo sguardo con lo smokey eyes

Se sei arrivata fin qui, significa che sei una di quelle sposine che vuole valorizzare gli occhi, anche nel giorno del sì. Come abbiamo già affermato in precedenza, non c’è alcuna regola che vieta di realizzare un trucco smokey eyes, l’importante è trovare sempre un equilibrio tra occhi e labbra e non essere mai sopra le righe. Una sposa perfetta dovrà essere sobria e raffinata. Quindi, oggi vediamo in che cosa consiste lo smokey eyes e come realizzarlo. Si tratta di un trucco molto marcato, che si concentra e focalizza sugli occhi, aprendo lo sguardo, senza appesantirlo. Ricordi la sposa d’eccellenza del 2018, la duchessa del Sussex Meghan Markle? Sfoggiava un trucco smokey eyes perfetto, ben calibrato  e sfumato, che ha valorizzato i suoi occhi castani, rendendoli magnetici. Un esempio di come anche un make-up marcato, possa rendere una donna glamour e raffinata anche nel giorno del matrimonio. E anche la sua dolce metà ha apprezzato, tanto è vero che il Principe Harry ha ammesso: “Sei meravigliosa, sono fortunato”.  Insomma, hai capito bene, lui si è perso nei suoi occhi. Se anche tu desideri un risultato simile, non ti resta che leggere con attenzione il prossimo paragrafo.

Smokey Eyes per la sposa

Smokey eyes: l’occorrente per realizzarlo

Entriamo nei dettagli finalmente. Ecco cosa ti servirà per realizzare un buon trucco smokey eyes. Sono pochi ed essenziali cosmetici, che dovresti avere già all’interno della tua beauty box, ma qualora così non fosse potrai facilmente reperirli nei migliori negozi. Alla fine della guida, ti darò qualche consiglio sui prodotti degni di nota, per cui, stay tuned.

-Matita mat

-Due ombretti perlati: i colori devono essere diversi, ma le nuances devono essere molto simili.

-Mascara

-Pennelli: uno a lingua di gatto e l’altro a goccia

-illuminante

smokey eyes sposa

Tutorial: Smokey eyes perfetto in poche mosse

Un trucco smokey è davvero sensazionale se eseguito bene, pertanto ti aiuterò passo dopo passo per non farti commettere errori. Prima, però, sappi che la regola generale è: sfumare. Niente linee nette e recise, niente stacchi evidenti. Gli occhi bistrati sono ormai tramontati, lo smokey eyes è un gioco di sfumature, deve essere quasi impalpabile e catturerete chiunque, grazie al tuo sguardo.

Step 1: dopo aver realizzato la base viso, parti spennellando un velo di illuminante. Ti suggerisco di stenderlo sulla mano e da li passarlo sulle palpebre, per non appesantire ed evitare sprechi di prodotto.

Step 2: passiamo all’applicazione del primo colore che servirà per creare l’effetto smokey. Inizia applicando la matita matt dalle ciglia, andando poi verso l’alto. Completa con una linea che segua proprio l’arco delle ciglia: puoi realizzarla sia con l’ombretto o con la matita per massimizzarne la durata.

Step 3: Realizzata la linea, devi sfumarla con il pennello a lingua di gatto. Se non lo hai a disposizione, è sufficiente il polpastrello della mano, ma mi raccomando: usa quello dell’anulare, per la giusta pressione.

Step 4: veniamo alla stesura dell’ombretto. Per realizzare il passaggio precedente abbiamo utilizzato un finish matt, pertanto ora è necessario un perlato, in maniera tale da gestire meglio la sfumatura e dare tridimensionalità. Una volta scelte le due nuances di colore, una più chiara e l’altra più scura, applicali, partendo dalla palpebra, verso l’esterno, sfumandoli con cura. L’idea di base è di concentrare il colore più intenso nell’attaccatura delle ciglia e verso l’esterno, mentre rimanere più leggeri nella parte superiore della palpebra.

Step 5: riprendi in mano la matita, passandola nella rima inferiore dell’occhio per poi sfumarla accuratamente.

Step 6: concludi con un mascara, meglio se waterproof ovviamente.

smokey eyes

Smokey eyes: qualche prodotto per realizzarlo al meglio

Ed eccoci al momento dei consigli di acquisto. Come avrai ben intuito puoi scegliere le due nuances di colori che più ti piacciono, ma se non hai idee, ti posso consigliare qualche palette, per una questione di comodità. All’interno troverai un set di ombretti completo, di ottima qualità e dal finish perfetto per realizzare una buona sfumatura, anche se non sei esperta. La migliore per uno smokey classico dai toni bianco, grigio e nero è la Marc Jacobs Beauty Style Eye No. 3. Contiene tre ombretti molto intensi e pigmentati, la qualità è ottima e il risultato è garantito. Anche Dior ha creato un prodotto ottimo: si tratta della Dior 5 Couleurs Designer 008 Smoky Design  con ben quattro ombretti di texture differenti, dai tipici colori smokey e in aggiunta un eyeliner in crema per valorizzare ulteriormente il tuo make-up.  Se preferisci uno smokey colorato, invece, ti suggerisco la Naked Smokey di Urban Decay, che ha una gamma di ombretti più ampia rispetto alle classiche.

Clicca qui

Guarda le foto delle nostre sposa con un trucco smokey eyes o marcato

Articolo di Martina Marraro relativo al trucco smokey da sposa, in collaborazione dell’esperta make-up artist Veronique Viganotti.

immagini prese da google immagini Smokey eyes